di Vladimir Zelinskij

Armenia. La forza terribile del sentimento nazionale

12 Ottobre 2020

Come una piccola folla tornata in Armenia per combattere, nella storia gruppi etnici diversi hanno assecondato la forza del sentimento nazionale in vari modi. Ciò che non cambia è la libertà di scegliere come usarla.

di Svetlana Panič

Il tassista scopre che siamo uomini

7 Settembre 2020

Quattro chiacchiere su un tassì, a Mosca. Dall’insofferenza per gli immigrati e gli ebrei all’accendersi del buon senso…

di Svetlana Panič

La regola d’oro della resistenza

21 Agosto 2020

Jurij Dmitriev, la Bielorussia… fenomeni diversi ma con un unico filo rosso: gli inermi contro la tracotanza del potere che ha in mano le forze dell’ordine, i tribunali, le leve economiche. È possibile uno scontro simile?

di Vladimir Zelinskij

Cambia la musica della storia

29 Giugno 2020

Tra ondate di odio distruttore e di mitizzazione nostalgica, dove va la storia?

di Ol'ga Sedakova

Incontrare un santo

20 Maggio 2020

Ho avuto la fortuna di incontrarmi varie volte, e a lungo con Giovanni Paolo II.

di Svetlana Panič

Siamo tutti sovietici ovvero il fascino universale dell’ideologia

14 Maggio 2020

Chi è infettato dal virus dell’ideologia sembra razionalmente critico, e invece ha perso la misura dell’umano.

di Vladimir Zelinskij

Il compleanno di Lenin alla luce del Covid-19

27 Aprile 2020

Esiste un virus della mente che si comporta come il Covid-19, contagioso e mutevole, ma persistente…

di Tat'jana Krasnova

Qui si muore. Rivediamo le priorità

7 Aprile 2020

Non sono un medico, né un virologo né insomma un esperto di cose che oggi vanno per la maggiore, quindi quel che vi dico non ha utilità pratica. Però è importante.

di Adriano Dell’Asta

Osservare, ascoltare, paragonare, pensare prima di parlare

16 Marzo 2020

Nel clima di agitazione legato alla pandemia, la nostra umanità si gioca nel buon uso della ragione, e nel rispetto della realtà dei fatti.

di Svetlana Panič

I nostri giovani, chi lo direbbe?…

11 Marzo 2020

Discorsi colti al volo in metro. Brani di ordinario conformismo e di incredibile onestà.

di Svetlana Panič

Noi siamo la vedova collettiva

10 Febbraio 2020

Ci sono persone che percorrono centinaia di chilometri per assistere al processo di un amico…

di Vladimir Zelinskij

E non state stretti, sulle vostre isolette?

21 Gennaio 2020

«…Sì, voi ortodossi avete l’antica tradizione, lo splendore delle icone, la spiritualità e i Santi Padri, e la liturgia così solenne…
Eppure, una volta saltati giù dalla barca di Pietro vi siete trasferiti su varie scialuppe di salvataggio, navigando ciascuno per proprio conto».

di Tat'jana Krasnova

Verso la luce

9 Gennaio 2020

Proviamo a cambiare la giustizia con la misericordia, il sarcasmo con la tenerezza, la «giusta ira» con la compassione.

di Svetlana Panič

Dmitrij Val’dejt, io ti ricordo

30 Ottobre 2019

È finito il giorno più importante dell’anno, il suo cuore profondo cui tutti gli altri giorni tendono. Il cuore profondo perché la memoria non è un omaggio al passato, ma […]

di Vladimir Zelinskij

20 anni di sacerdozio, e non possiedo nulla

26 Settembre 2019

Visto da lontano, il sacerdozio affascina per la vicinanza con Dio. Sembra che appena passata la soglia, già vi si è dentro. Ma la vicinanza si ritira.