di Svetlana Panič

Se pensiamo di non valere nulla

11 Dicembre 2020

Se nessuno ha bisogno di noi, noi invece abbiamo bisogno degli altri… Per fortuna.

di Svetlana Panič

Tra la festa del Ringraziamento e il Natale

30 Novembre 2020

Si può ringraziare anche in tempo di Covid? Certo che si può.

di Svetlana Panič

Il tassista scopre che siamo uomini

7 Settembre 2020

Quattro chiacchiere su un tassì, a Mosca. Dall’insofferenza per gli immigrati e gli ebrei all’accendersi del buon senso…

di Svetlana Panič

La regola d’oro della resistenza

21 Agosto 2020

Jurij Dmitriev, la Bielorussia… fenomeni diversi ma con un unico filo rosso: gli inermi contro la tracotanza del potere che ha in mano le forze dell’ordine, i tribunali, le leve economiche. È possibile uno scontro simile?

di Svetlana Panič

Siamo tutti sovietici ovvero il fascino universale dell’ideologia

14 Maggio 2020

Chi è infettato dal virus dell’ideologia sembra razionalmente critico, e invece ha perso la misura dell’umano.

di Svetlana Panič

I nostri giovani, chi lo direbbe?…

11 Marzo 2020

Discorsi colti al volo in metro. Brani di ordinario conformismo e di incredibile onestà.

di Svetlana Panič

Noi siamo la vedova collettiva

10 Febbraio 2020

Ci sono persone che percorrono centinaia di chilometri per assistere al processo di un amico…

di Svetlana Panič

Dmitrij Val’dejt, io ti ricordo

30 Ottobre 2019

È finito il giorno più importante dell’anno, il suo cuore profondo cui tutti gli altri giorni tendono. Il cuore profondo perché la memoria non è un omaggio al passato, ma […]

di Svetlana Panič

Un corridoio… e la memoria del male

11 Settembre 2019

Il Museo del genocidio lituano è stato visitato da papa Francesco assieme a monsignor Tamkevičius che qui fu prigioniero. La visita del Museo è un’esperienza forte, un percorso di crescita.

di Svetlana Panič

E se smettessimo di sputarci in faccia?

3 Luglio 2019

La capacità di discutere là dove si è totalmente in disaccordo, senza per questo demonizzare l’oppositore e senza neppure umiliarlo, pronti, invece, a ponderare con rispetto gli argomenti di chi la pensa diversamente.

di Svetlana Panič

Non parliamo, per favore, di «guerra santa»

9 Maggio 2019

La guerra è uno stato d’animo, una posizione davanti al mondo, indotta dal sistema ma avallata individualmente.

di Svetlana Panič

È sciocco sperare? A cinque anni dall’occupazione della Crimea

11 Aprile 2019

La menzogna e il nonsenso non avranno mai l’ultima parola. La speranza non dipende dai successi geopolitici ma dai piccoli gesti di resistenza personale, da ciò che restaura l’umanità.

di Svetlana Panič

La dignità vince il filo spinato

8 Febbraio 2019

Per una strana aberrazione, il senso della propria dignità viene inteso sempre più spesso come la capacità di far abbassare la cresta agli altri e di tenerli a distanza. L’insegnamento […]

di Svetlana Panič

Caspita, gli idraulici!

11 Gennaio 2019

Sono venuti gli idraulici, dei tipi cordiali che parlavano come degli intellettuali. Vitja e Vova. Hanno sostituito presto e bene quel che dovevano sostituire. «Ma dov’è il gatto? – ha […]

di Svetlana Panič

La guerra, non in nome mio

28 Novembre 2018

I miei vecchi, che hanno vissuto la battaglia di Oranienbaum e di Leningrado, l’assedio, l’evacuazione, vivevano con un pensiero: «Mai più guerra». Con questo pensiero si teneva duro davanti alle […]