7 Giugno 2018

Ecumenismo: il valore del monito del papa

Francesco Braschi

Mercoledì 30 maggio, prima dell’udienza generale, papa Francesco ha incontrato in una saletta dell’Aula Paolo VI (Aula Nervi) una delegazione della Chiesa ortodossa russa guidata dal metropolita Ilarion, capo del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, che si trovava a Roma nell’ambito del Forum di scambio con la Conferenza Episcopale Italiana relativo alle tematiche sociali. Rivolgendosi alla delegazione, papa Francesco ha tenuto un discorso breve ma assai denso per le tematiche affrontate e i giudizi espressi relativamente alle relazioni cattolico-ortodosse, nel quale si trovano anche indicazioni di particolare rilievo sulle disposizioni e la condotta che il papa chiede ai cattolici interessati e a vario titolo coinvolti in rapporti e attività con i fratelli ortodossi.

La lettura dell’articolo completo è riservata agli utenti abbonati, effettua il login o abbonati per accedere a tutti i contenuti del sito.

Francesco Braschi

Sacerdote, dottore in Teologia e Scienze Patristiche, dottore della Biblioteca Ambrosiana di Milano e direttore della Classe di Slavistica dell’Accademia Ambrosiana. È membro della Congregazione del Rito ambrosiano e della Commissione diocesana per l’Ecumenismo e il Dialogo della diocesi di Milano.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI

Abbonati per accedere a tutti i contenuti del sito.

ABBONATI