28 Marzo 2017

Se Cristo ci ama, possiamo amare anche noi

Romano Scalfi

Siamo ormai prossimi alla Pasqua, e la quarta settimana di quaresima ci aiuta a convertirci, soprattutto sul significato dell’amore. Non abbiamo altro esempio da imparare se non Cristo stesso. Un’omelia di padre Scalfi del marzo 2015.

Dio ricco di misericordia, per il grande amore con il quale ci ha amato, da morti che eravamo ci ha fatti rivivere in Cristo.
Ecco, il significato dell’amore è proprio quello di rivivere in Cristo, perché la morte di Cristo non è semplicemente il momento in cui si è espresso un grande amore, ma è un cambiamento della nostra umanità per cui il suo dono di sé a noi diventa parte di noi, è qualche cosa che rimane per sempre, diventa permanente.

La lettura dell’articolo completo è riservata agli utenti abbonati, effettua il login o abbonati per accedere a tutti i contenuti del sito.

Romano Scalfi

Sacerdote, nel 1957 ha fondato a Milano il Centro Studi Russia Cristiana, cui ha associato la Rivista “Russia Cristiana” (poi “L’Altra Europa” e “La Nuova Europa”).

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI
Tags:

Abbonati per accedere a tutti i contenuti del sito.

ABBONATI