20 Marzo 2018

I volti della Chiesa

Andrej Strocev

La Scuola iconografica di Seriate ha partecipato alla mostra «Santi della Chiesa indivisa» con alcune icone di santi occidentali del primo millennio. Un’occasione di incontro ecumenico e culturale, oltre che artistico.

Il 20 dicembre scorso a Minsk è stata inaugurata la mostra «Santi della Chiesa indivisa», che ha iniziato così un viaggio che promette di essere lungo. Nel Museo Nazionale d’arte della Repubblica bielorussa sono state presentate oltre cento icone di santi occidentali del primo millennio, canonizzati prima dello scisma della Chiesa del 1054. Sono tutte raffigurazioni nuove, create da artisti di vari paesi appositamente per questo progetto, organizzato dall’Associazione a sostegno della cultura cristiana moderna Artos (Mosca). La «Scuola Iconografica di Seriate» ha partecipato all’iniziativa presentando cinque icone: Sant’Ambrogio, con i martiri Gervasio e Protasio; San Benedetto; i santi vescovi milanesi Dionigi e Simpliciano; Santa Cunera.

La lettura dell’articolo completo è riservata agli utenti abbonati, effettua il login o abbonati per accedere a tutti i contenuti del sito.

Andrej Strocev

Nato a Minsk (Bielorussia) nel 1994. Ortodosso. Ha il diploma in disegno, attualmente frequenta l’Università di Vilnius (Lituania), corso di laurea in Culturologia. Studia la storia della Bielorussia, si interessa di folclore, teologia.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI

Abbonati per accedere a tutti i contenuti del sito.

ABBONATI