Portale di informazione indipendente
Storia

Testimoni silenziosi: Charles de Foucauld e i prigionieri del GULag

Il 1° dicembre 1916 veniva ucciso Charles de Foucauld. La sua testimonianza muta e inerme ricorda la testimonianza di alcuni credenti nel Gulag. Anche loro immersi in un mondo ostile che non lasciava spazio alla parola, ma riconosceva la misericordia.

Nell’Europa angosciata dal recente ricordo di terribili attentati islamici, e affannata davanti all’imponente immigrazione, in una situazione psicologicamente critica nella quale sembra che «non si debba» usare fiducia né misericordia, cadono come un segn...

TestimoniNon bisogna avere pauraLe grandi figure del dissenso conservano ancor oggi tutto il loro fascino e la loro verità. Al CMC di Milano, il 16 novembre scorso, è intervenuta Nijolė Sadūnaitė, protagonista della resistenza cattolica in Lituania.

Durante la serata sono stati presentati il libro e il docufilm che ricostruiscono la sua storia e l’epopea di una Chiesa e di un popolo indomabili. Proponiamo alcuni passaggi della testimonianza di Nijolė alla serata e un breve stralcio dal saggio di G.P...

SocietàViaggio in Ucraina - 2. Finché c’è solidarietà c’è vitaDal dramma immenso del Donbass sono nate iniziative straordinarie, perché si può imparare persino dalla guerra. C’è un’Ucraina che lavora per trasfigurare il conflitto in misericordia.

Gli ucraini nella gran maggioranza si rendono ben conto dell’insolvenza cronica dello Stato sotto tanti aspetti che toccano concretamente la vita di ognuno; per misurare la portata di questo scollamento nel dicembre 2015 l’Istituto internazionale di socio...

SocietàViaggio in Ucraina - 1Un paese difficile, in piena crisi economica, soffocato dalla corruzione, piagato dalla guerra, dimenticato da tutti. Ma anche un paese che non si dà per vinto, dal forte tessuto sociale, incredibilmente creativo. Viaggio nell’Ucraina che resiste.

Da un anno e mezzo a questa parte il mondo sa di quel che succede in Ucraina quel tanto che fanno vedere la televisione e i giornali, cioè assolutamente niente. Molti credono che la guerra tra ucraini e separatisti filorussi sia finita dopo il secondo c...

SocietàDamnatio memoriae e ritorno alla vitaCome ogni anno, il 29 ottobre a Mosca, presso la Pietra delle Solovki, l’associazione «Memorial» ha organizzato l’azione detta «Restituzione dei nomi», memoria delle vittime delle repressioni politiche. A che scopo? Ce lo racconta la poetessa O. Sedakova.

Per me questo è il giorno più importante del calendario. In piazza Lubjanka, quando si leggono i nomi degli innocenti che sono stati uccisi, si prova allo stesso tempo un profondissimo dolore e una profonda purificazione, come nella tragedia greca. Non c’...

ChiesaUna chiesa che unisce e una che divideIl tentativo di resuscitare la bellezza del cristianesimo di un tempo ha successo solo se la riconquistiamo percorrendo strade nuove. Le imitazioni non servono a niente. Come dimostra la triste storia della Santa Sofia di Polock.

Da tempo non è più possibile usare il vecchio cliché ideologico che vuol rappresentare Russia, Ucraina e Bielorussia come tre sorelle slave e ortodosse, che sono unite come la Trinità e insieme compongono la Santa Rus’. Eppure non può mancare di impressio...

ChiesaLa tragedia della santità antico russaAl di là di ogni stereotipo, la santità del monachesimo russo è il fermento che ha generato la cultura. Ma i suoi nodi irrisolti possono anche innescare gravi crisi. La penetrante lezione* di uno storico e teologo dell’emigrazione russa, novembre 1930.

I maestri del monachesimo russo Molti pensano che la vita spirituale sia qualcosa di fisso che rimane immutabile nel profondo del flusso volubile della storia. Lo storico, perfino lo storico della Chiesa, raramente volge lo sguardo a questo fondo. La str...

DossierFondamentalismi nella Chiesa e offensive laicisteLa nuova epoca è segnata dal crepuscolo della modernità col suo individualismo radicale, e dal ritorno della Chiesa al centro del panorama culturale. Come leggere, in questa luce, le tensioni interne tra militanza e testimonianza, identità e dialogo.

In un mondo ampiamente globalizzato certi fenomeni non riguardano più soltanto alcune regioni e certi paesi e neppure soltanto alcuni settori sociali, politici o religiosi. A noi oggi può sembrare che il fondamentalismo per antonomasia sia quello religios...

Editoriale
EditorialeI cambiamenti epocali sono il tempo della misericordia

Certamente non si può affermare che la lettera apostolica Misericordia et misera, pubblicata il giorno successivo alla chiusura della Porta Santa, sia giunta come qualcosa di inaspettato: è infatti una consolidata abitudine (si pensi ad esempio alla Novo ...

Acquista on-line
Attività editorialeVai allo shop

Le pubblicazioni de "La Casa di Matriona": libri, calendari, quaderni, dvd

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere news su: novità editoriali, viaggi, iconografie e attività della Fondazione

Bloggers
Vladimir Zelinskij99° anniversario
8 novembre
Ol'ga SedakovaDante e la debolezza di Dio
1 novembre
Tat'jana Krasnova Bob Dylan è di stoffa buona
15 ottobre
Svetlana PaničAndrzej Wajda è morto
12 ottobre
Dmitrij StrocevNoi e gli altri
13 giugno
Ambrosiani
Mediateca
I profughi russi in Europa agli inizi del '900Video-mostra al Meeting di Rimini 2016
Itinerari
Viaggio invernale Mosca-S. PietroburgoData: 27 dicembre 2016 - 3 gennaio 2017
Recensioni
Strumenti Formativi
Maestri del pensiero

- Bulgakov letto da padre Men'
- Hannah Arendt, un'indagatrice curiosa
- Chesterton presentato da S. Averincev
- L. Giussani: l'Est dopo la svolta e noi
- Tolstoj, il grido e le risposte

Percorsi della memoria

- I ragazzi di piazza Majakovskij
- Gli Speziallager sovietici
- Il processo Sinjavskij-Daniel
- Solovki, le isole del martirio

Sussidi per insegnanti

- Hannah Arendt e la rivoluzione ungherese
- Grossman: in nome della libertà e del bene
- Solov'ev e Maometto
- Stalin a scuola oggi
- Solženicyn e il febbraio 1917

Personaggi del dissenso

- Padre Bukowinski e i suoi figli
- Josef Zvěřina
- Esenin-Vol'pin: Partiamo dalla legge
- Evgenija Ginzburg: la vertigine del vero
- Quel ragazzo che lanciò il samizdat

Rivista semestrale
InformazioniQuaderno semestrale

I quaderni semestrali conterranno approfondimenti su temi specifici o gli atti dei convegni promossi dalla Fondazione