Portale di informazione indipendente
Storia

Ideologia tra i banchi di scuola. Come sono cambiati i manuali di storia

Kacva Leonid
,
Donskaja Ksenija
Con la caduta dell’URSS è cambiato in Russia anche il modo di raccontare la storia. Confrontando i libri di testo si vede il percorso dalle mitologie sovietiche al difficile recupero di un’identità. Un processo che può anche andare in senso inverso.

In Unione Sovietica per ogni materia c’era un libro di testo unico e tutti i libri venivano pubblicati dalla stessa Casa Editrice, «Prosveščenie». Le autorità ritenevano necessario mostrare agli alunni «l’inevitabile vittoria dell’idea comunista», «i meri...

CulturaForman, che voleva «far cantare» il pubblico
Dell’Asta-Zakharova Caterina
In memoria del regista Miloš Forman. Figlio dell’Est Europa, vittima di due totalitarismi, ha incontrato l’America ma non gli interessavano gli schieramenti politici. Lui cercava l’uomo e il suo insondabile mistero.

Il regista ceco Miloš Forman avrebbe avuto tutte le carte in regola per diventare l’oppositore modello di tutti i regimi del Novecento. Infatti, dopo aver perso entrambi i genitori nei campi nazisti, è anche diventato un membro di spicco di un gruppo di r...

SocietàDalla guerra non si torna
Dell'Asta Marta
Il giornalista russo Arkadij Babčenko, al centro di un recente caso di vero o falso attentato, a Kiev, è un uomo che ha fatto profonda esperienza della guerra. E che la racconta nel suo aspetto umano più terribile: l’impossibilità di liberarsene.

È davvero singolare il caso di Arkadij Babčenko, il giornalista russo fortemente antiputiniano riparato a Kiev, di cui il 29 maggio è stato annunciato l’assassinio e che il giorno dopo è riapparso vivo in una conferenza stampa; ed è un caso che farà discu...

SocietàSencov, l’importanza dei diritti umani
Redazione
Nella Russia moderna dei Mondiali di calcio si allunga l’ombra dei «prigionieri politici». Le organizzazioni per i diritti umani stanno rinascendo, e additano lo strapotere della polizia e della magistratura. Oggi al centro c’è il «caso Sencov».

Il 14 giugno, giorno d’inizio dei Mondiali di calcio a Mosca, si è compiuto un mese esatto da quando, nel lager «Orso polare» nella penisola di Jamal (estremo nord russo), il regista ucraino Oleg Sencov ha cominciato uno sciopero della fame a oltranza, ch...

CulturaPer la pace in Ucraina. Dialogare col passato per fermare la guerra
Redazione
Un forte appello di un gruppo di intellettuali che vogliono riprendere il cammino della pace tra Russia e Ucraina. Per riconciliare le memorie opposte si mette al centro «l’incrocio degli sguardi», un dialogo che spalanca all’esperienza storica dell’altro

Il principio di solidarietà ci incoraggia a fare del dialogo una forma di resistenza comune alla sfiducia, alla paura e alla violenza. I partecipanti al dialogo tra Russia, Ucraina, Francia e altri paesi europei, auspicando che si ponga fine alla guerra i...

ChiesaPraga, il ritorno del cardinale
Bonaguro Angelo
I testimoni della fede dell’epoca comunista possono richiamare noi postmoderni al gusto della verità. Il cardinale Beran, perseguitato da due totalitarismi e morto in esilio, torna in patria come monito per il presente.

Il duomo di Praga ha finalmente accolto le spoglie del cardinal Josef Beran, costretto all'esilio negli anni '60 in Italia e sepolto in Vaticano a causa del veto del regime comunista cecoslovacco. È tornato dall'esilio «in un momento decisivo», ha detto ...

StoriaCosa fu il terrore rosso. L’esempio di Kiev
Foni Giacomo
L’omicidio del metropolita di Kiev Vladimir Bogojavlenskij, sconvolse l’opinione pubblica. Dall’indagine di uno storico ucraino, i contorni della nuova mentalità rivoluzionaria, per la quale fare giustizia significava non avere pietà.

«Sapete come conquisterò Kiev? Prenderò degli anarchici, darò loro bombe e coltelli, entreranno in città, di notte, per sgozzare tutti e far saltare in aria tutto …». (Michail Murav’ëv) Quella del 7 febbraio 1918 è una data tristemente famosa p...

TestimoniVittorio Strada e le domande infinite
Dell’Asta Adriano
In morte di Vittorio Strada, grande slavista italiano, umanista e uomo a tutto tondo. La storia esemplare del suo passaggio dal comunismo all’umanesimo mostra la forza di una coscienza libera che dà le ali all’intelligenza e alla cultura.

«Come dice un proverbio russo caro a Boris Pasternak: “Vivere una vita non è attraversare un campo”. Non c’è un retto cammino già tracciato e l’errare fa parte del camminare come l’errore fa parte della verità, se la si ricerca e non si presume che essa s...

Fondazione Russia Cristiana
Editoriale
EditorialeEcumenismo: il valore del monito del papa
Braschi Francesco

Mercoledì 30 maggio, prima dell’udienza generale, papa Francesco ha incontrato in una saletta dell’Aula Paolo VI (Aula Nervi) una delegazione della Chiesa ortodossa russa guidata dal metropolita Ilarion, capo del Dipartimento per le relazioni ecclesiastic...

Acquista on-line
Attività editorialeVai allo shop

Le pubblicazioni de "La Casa di Matriona": libri, calendari, quaderni, dvd

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere news su: novità editoriali, viaggi, iconografie e attività della Fondazione

Bloggers
Ol'ga SedakovaContro il falso orgoglio
20 giugno
Tat'jana Krasnova La mamma è nel panico…
17 maggio
Svetlana PaničAttenzione al clima...
11 maggio
Vladimir ZelinskijLa fatalità chiede l’abisso del silenzio
26 aprile
Adriano Dell'AstaChe ne facciamo del vecchio «Credere obbedire combattere»?
8 dicembre
Ambrosiani
Mediateca
I profughi russi in Europa agli inizi del '900Video-mostra al Meeting di Rimini 2016
Itinerari
Viaggiare con Russia CristianaIl sito dedicato ai viaggi
Recensioni
Strumenti Formativi
Maestri del pensiero

- Sergej Averincev
- L. Giussani: l'Est e noi
- Bulgakov letto da p. Men'
- Hannah Arendt
- Tolstoj, il grido e le risposte

Percorsi della memoria

- Charta 77
- Gli Speziallager sovietici
- Il processo Sinjavskij-Daniel
- Solovki, le isole del martirio

Sussidi per insegnanti

- Lingua e socialismo
- Solženicyn e il febbraio 1917
- Solov'ev e Maometto
- Stalin a scuola oggi

Personaggi del dissenso

- Padre Bukowinski e i suoi figli
- Josef Zvěřina
- Esenin-Vol'pin: Partiamo dalla legge
- Evgenija Ginzburg: la vertigine del vero
- Quel ragazzo che lanciò il samizdat

Rivista semestrale
InformazioniQuaderno semestrale

I quaderni semestrali conterranno approfondimenti su temi specifici o gli atti dei convegni promossi dalla Fondazione