Portale di informazione indipendente

Il cielo nel lager: Nijole Sadunaite

Si può vivere liberi dall'odio 
verso i propri nemici? La realtà 
può essere sempre amica? La lituana Nijole Sadunaite, 
passata attraverso tre anni di 
lager sovietico in Mordovia e altri tre di confino in Siberia 
dal 1974 al 1980, ci mostra che 
è possibile essere lieti ovunque 
e guardare l'altro per la sua 
verità, non cedendo alla logica 
della contrapposizione tra 
vittima e persecutore. Lo attestano le parole rivolte 
ai suoi accusatori durante il processo per aver diffuso un giornale che difendeva la 
libertà di coscienza e di religione: 
«Voglio premettere che, se occorresse, non esiterei a dare 
la mia vita per ciascuno di voi».
Questa è "una" storia particolare 
attraverso la quale possiamo 
ripercorrere "la" storia del 
totalitarismo in Europa nella 
forma efficacissima e rara della 
testimonianza diretta. Ve la proponiamo in due 
strumenti, diversi ma 
complementari: un docufilm 
e un libro, che si danno forza 
a vicenda.

G. Parravicini, P. Orlandi
Il cielo nel lager: Nijole Sadunaite
pp. 128 + CD, ed. 2016

Potrebbe interessarti anche...

Cronaca della Chiesa cattolica in Lituania

TestimoniFascicoli 1-10
3,00 €

Cronaca Chiesa cattolica in Lituania 2

TestimoniFascicoli 11-20
3,00 €