Portale di informazione indipendente

Tribunale Sacharov Atto II

Con le Udienze Sacharov tenutesi a Roma nel novembre 1977 si è 
sviluppata, approfondita e ampliata la rigorosa indagine conoscitiva sul 
problema della violazione dei diritti dell'uomo nell'Est europeo già 
documentata nel volume «Le testimonianze del Tribunale Sacharov» pubblicato nel 1976.
Le Udienze romane hanno rappresentato un salto qualitativo rispetto 
alle precedenti Udienze danesi, svoltesi nel 1975, avendo raccolto e 
puntualmente verificato anche gli arbitri delle autorità statali e partitiche 
perpetrati non solo nell'URSS ma anche negli altri paesi dell'orbita sovietica.
Il presente libro raccoglie oltre alle testimonianze dirette e sofferte di 
vittime della repressione anche una significativa selezione dei 
documenti presentati nel corso delle Udienze.
Il complesso di testi che ne risulta - trascelti e redatti per una più 
agevole lettura dallo sterminato materiale delle trascrizioni 
stenografiche dei quattro giorni di lavoro - costituisce un rilevante 
contributo alla conoscenza della 
situazione di non libertà in cui sono stati costretti a vivere i cittadini dei paesi 
dell'Est e delle persecuzioni cui sono stati esposti quanti, pur nel rispetto 
delle leggi vigenti nel proprio paese, hanno osato protestare.

AA. VV.
Tribunale Sacharov Atto II
pp. 294, ed. 1979


Potrebbe interessarti anche...

Le testimonianze del Tribunale Sacharov

StoriaSulla violazione dei diritti dell’uomo in URSS. Volume primo
3,00 €