Portale di informazione indipendente

La tragedia della Chiesa Russa 1917-1945

La prima storia della 
Chiesa russa scritta in patria e diffusa 
dal samizdat

«La tragedia della Chiesa russa 1917-1945» è la prima storia della 
Chiesa russa dopo la rivoluzione scritta da un russo in patria e diffusa 
dal samizdat. L'autore non si è limitato a raccogliere pazientemente i dati storici, ma ha voluto interpretarli alla luce della propria fede
di cristiano impegnato nella rinascita religiosa che ha avuto luogo nel 
suo paese e alla luce dell'esperienza della vita della sua Chiesa.
Ne è nata così un'opera che è storica ed ecclesiologica, ma insieme 
viva, analitica e sintetica al tempo stesso, indispensabile per la 
conoscenza di un periodo tragico e glorioso della Russia.
Lev Regel'son è stato uno dei personaggi più conosciuti del samizdat 
religioso. Nato a Mosca da genitori comunisti, si convertì al 
cristianesimo nei primi anni della gioventù. Ha fatto parte del 
Comitato cristiano per la difesa dei diritti dei credenti nell'URSS ed è 
intervenuto in più occasioni per difendere i diritti delle persone 
ingiustamente colpite dal regime.

Regel’son Lev
La tragedia della Chiesa Russa 1917-1945
pp. 280, ed. 1979