Portale di informazione indipendente

La teologia ortodossa e l’Occidente nel XX secolo

Atti del Convegno 2004

«Un'atmosfera santa»; così ha definito, uno dei partecipanti al Convegno di Seriate su «La 
teologia ortodossa e l'Occidente nel XX 
secolo», l'atmosfera che si era creata 
durante l'incontro. Va subito detto che 
questa santità non è dipesa da particolari 
iniziative e non è stata il frutto di 
particolari virtù, è nata piuttosto da quello 
da cui dipende la santità di tutto ciò che 
esiste: è stata generata da un dono di Dio 
e dalla disponibilità degli uomini ad 
accogliere questo dono e a conformarvisi. 
«Perché affannarsi tanto, quando è così 
semplice obbedire?»; queste parole 
famose dell'Annunzio a Maria di Claudel 
definiscono molto bene il contesto in cui è nato il convegno che Russia Cristiana.
La santità non 
dipende da chissà quale sforzo umano ma 
dal totale abbandono alla potenza di Dio, 
dalla totale appartenenza a Lui, così che 
non siamo più noi a vivere, con le nostre 
debolezze e le nostre divisioni, ma è Lui 
che vive in noi.


AA. VV.
La teologia ortodossa e l’Occidente nel XX secolo. Storia di un incontro
pp. 180, ISBN 978-88-87240-54-X, ed. 2005