Portale di informazione indipendente

Il significato dell’amore e altri scritti

Opere di V. Solov'ev - Volume I

Questo volume, primo di una serie di "Opere» del grande filosofo russo V. Solov'ev, presenta alcuni scritti sul significato dell'arte e 
dell'amore, del periodo della maturità, tra il 1889 e il 1898. Sintesi di tutta una 
vita, questi scritti situano l'arte e l'amore all'interno dell'attività con la quale 
l'uomo si fa collaboratore di Dio e ne porta a compimento l'opera.
Arte ed 
amore hanno infatti il compito di rendere l'universo materiale ricettivo della luce 
divina e di realizzare la vocazione di santità cui Dio ha predestinato l'uomo, di 
riscoprire la verità del cosmo come luogo essenzialmente teofanico e di 
riscoprire ad un tempo la centralità dell'uomo creato ad immagine e 
somiglianza di Dio, di riaffermare la dignità e il valore assoluti delle realtà 
materiali e dell'uomo e contemporaneamente di reinserirli in un assoluto 
cristocentrismo.
Solov'ev riscopre il cosmo perché riscopre l'uomo e riscopre 
l'uomo perché riscopre il Cristo: è da questa triplice riscoperta che nasce la 
capacità di ricondurre alla verità ogni umana ricerca, anche la più equivoca, ed 
è in tutto ciò che sta l'attualità di questi scritti.

Vladimir Solov'ev
Il significato dell’amore e altri scritti
pp. 228, ed. 1988

Potrebbe interessarti anche...

La crisi della filosofia occidentale

SaggisticaOpere di Vladimir Solov'ev – volume II
18,08 €