Portale di informazione indipendente

Lettere ai miei nemici

Un infuocato e veemente “libello” composto nel vivo degli eventi della Rivoluzione d’ottobre

Questo testo, infuocato e veemente “libello” composto nel vivo degli eventi della Rivoluzione d’ottobre, è certamente una delle opere più discusse di Berdjaev, e costituisce un deciso richiamo anche per l’uomo contemporaneo, invischiato nella crisi e propenso a vedere nella politica l’unica via d’uscita dai mali presenti.

Nikolaj Berdjaev
pp. 304, ed. 2014

Potrebbe interessarti anche...

Pensieri controcorrente

LibriAlcuni articoli con i temi preferiti di Berdjaev: la libertà e la verità, la cultura e il potere, l’arte e la creatività umana.
10,00 €