Portale di informazione indipendente

Aleksandr Men’ – pastore e martire

La vita e la figura di padre Aleksandr Men’ (1935-1990)

Il 9 settembre 1990, un prete ortodosso è stato ucciso a colpi d'ascia nei pressi di Mosca. Questo assassinio ha rivelato al mondo la personalità di Alexander Men’, l’uomo che, per la propria influenza spirituale, stava occupando il posto lasciato vuoto nella società sovietica dalla morte di Sacharov. Forse è stata proprio questa la causa del suo assassinio….. Battezzato da un prete della chiesa catacombale nel pieno delle persecuzioni staliniane, incoraggiato nella sua vocazione dal sacerdote che aveva battezzato la figlia di Stalin, legato a padre Jakunin e a padre Dudko, amico di Solzenicyn, bersaglio costante del KGB, ha vissuto i presa diretta gli avvenimenti cruciali del suo paese negli ultimi cinquant’anni. Il libro rievoca la vita e l’azione di questa figura eccezionale, autentico testimone della fede e grande pastore.

Yves Hamant
pp. 176, ed. 1994

Potrebbe interessarti anche...

padre aleksandr Men' - La Legge di un uomo vivo

LibriCatalogo della mostra allestita presso il Meeting di Rimini nel 2006
10,00 €