Portale di informazione indipendente

I Blog de La Nuova Europa - 2018

Un pensiero semplice, in mezzo alle polemiche

Blog di Vladimir Zelinskij
Autore:
Zelinskij Vladimir

Perché la Chiesa russa non mostra un po’ di compassione per i milioni di suoi ex figli e non dona loro una Chiesa canonica, per amore della loro salvezza eterna? Al di là delle tempeste politiche o canoniche, perché non decidere di avere compassione?

La tecnica del sospetto, e la potenza di un gesto solidale

Blog di Svetlana Panič
Autore:
Panič Svetlana

Sof’ja Petrovna, protagonista dell’omonimo romanzo di Lidija Čukovskaja era convinta della giustezza assoluta dell’ordinamento socialista sovietico. La sua certezza non viene meno neppure quando arrestano suo figlio: certo le cose si chiariranno, perché...

Cosa è avvenuto nel nostro spazio pubblico

Blog di Ol'ga Sedakova
Autore:
Sedakova Ol'ga

Tempo fa ho scritto un saggio, La mediocrità come pericolo sociale. Mi sbagliavo. Il pericolo è un altro. Quello che si presenta sulla nostra scena storica non è neanche più la mediocrità ma qualcosa che sta molto più in basso. La mediocrità è la...

Contro il falso orgoglio

Blog di Ol'ga Sedakova
Autore:
Sedakova Ol'ga

Oggi si discute molto sul vero patriottismo, sull’orgoglio nazionale; Sergej Averincev diceva: «Penso che l’amore per un paese, come l’amore per una persona, si esprima nella sollecitudine, in un atteggiamento premuroso, e non nel dire a destra e a manca:...

La mamma è nel panico…

Blog di Tat'jana Krasnova
Autore:
Krasnova Tat'jana

Mia mamma ha 82 anni ed è malata cronica. In pratica questo vuol dire che ha un sacco di problemi e guarirla non si può. Nessuna medicina può ridarle i suoi 25 anni, il sole di aprile, il vestitino a pois, l’incontro con Gagarin tornato dal cosmo,...

Attenzione al clima...

Blog di Svetlana Panič
Autore:
Panič Svetlana

Sono sotto l’impressione di una recente discussione. Se d’un tratto, per qualche misterioso motivo, cominciassi a giustificare il male e l’ingiustizia tirando fuori «la nostra arcana mentalità e il nostro indecifrabile destino», o se chiamassi la...

In margine all’anniversario della Vittoria

Blog di Ol'ga Sedakova
Autore:
Sedakova Ol'ga

Ricordo un vecchio tedesco, proprietario di un agriturismo con annesso allevamento di cavalli. Mi avevano sistemata presso di lui i proprietari del castello Gut Böckel, dove Rilke scrisse la Quarta Elegia duinese (estate del ‘17). Mi avevano invitata a...

Vittorio Strada, la forza di una visione integrale

Blog di Ol'ga Sedakova
Autore:
Sedakova Ol'ga

Di Vittorio Strada, filologo, critico, filosofo, sociologo, traduttore, studioso della politica attuale e passata, grande cultore di libri, amico di moltissimi amici russi, bisognerebbe parlare a lungo. Il semplice elenco dei suoi lavori occuperebbe...

La fatalità chiede l’abisso del silenzio

Blog di Vladimir Zelinskij
Autore:
Zelinskij Vladimir

Mi chiederete cosa c’entra l’icona. L’icona della Vergine è colma di silenzio. Davanti a quello che è successo ai bambini a Kemerovo non si trovano parole adeguate. C’è il cordoglio, naturalmente deve esserci. Ma anche questo soccombe sotto il peso...

Né santi né farabutti

Blog di Tat'jana Krasnova
Autore:
Krasnova Tat'jana

In un’intervista, l’attore Aleksej Serebrjakov ha affermato che l’idea nazionale russa oggi si riassume nella triade: forza, prepotenza, arroganza. A quanto pare, nell’infuriare dei battibecchi scoppiati dopo le sue affermazioni, anch’io mi sono fatta una...

Come una macina al collo

Blog di Svetlana Panič
Autore:
Panič Svetlana

Chiedo scusa anticipatamente a quelli che potrei offendere, ma ora seguirà uno sproloquio un po’ dozzinale di tema pseudo-biblico. La frase evangelica «È inevitabile che avvengano scandali, ma guai a colui per cui avvengono» (Lc 17,1), e subito dopo...

È più facile credere nei miti

Blog di Vladimir Zelinskij
Autore:
Zelinskij Vladimir

«Fino alle terrose zucche di mugico Giungeva e s’allargava la voce, che per i contadini adesso combattevano certi “bol’šaki” Oh, oh, oh! Che forza!»Così sbraitava Majakovskij nel poema Bene!, proprio alla viglia della collettivizzazione. E adesso, è...

Un po’ di sana vergogna (ancora sul patriottismo)

Blog di Tat'jana Krasnova
Autore:
Krasnova Tat'jana

Quello che più mi colpisce nell’educazione patriottica dei giovani è la temerarietà con cui affrontano questo compito per niente facile e piuttosto insidioso le persone più impensabili e spesso meno adatte. Giudicate voi: per infondere amore alla...

Dedicato a tutti i fustigatori

Blog di Svetlana Panič
Autore:
Panič Svetlana

Penso che ricordare, richiamare dal non essere le vittime sia molto più importante che esecrare i carnefici. Il carnefice, il delatore, il traditore sono già castigati da quello che hanno fatto, dal tradimento, dalla delazione. Anche se esteriormente...

Un film, la nostra vita

Blog di Vladimir Zelinskij
Autore:
Zelinskij Vladimir

Morto Stalin, se ne fa un altro. Sin dal primo minuto ho avuto la sensazione del déjà vu. Non saprei neanche dire se è un buon film o no. È tutto talmente noto, praticamente familiare, che non stai a pensare se è un’opera d’arte o mica tanto. È sempre...

Quella volta che Gianni Rodari…

Blog di Ol'ga Sedakova
Autore:
Sedakova Ol'ga

Gianni Rodari, che come tutti sanno era comunista, una volta venne a Mosca a visitare il Palazzo dei Pionieri sulle colline di Lenin. Avevo dodici anni e partecipavo alle attività del circolo letterario in quel Palazzo. Ci eravamo preparati all’incontro,...